Tra i 15 Seminari Regionali attualmente esistenti in Italia, il Seminario Regionale Teologico Calabro come il Seminario Campano a Posillipo fu voluto e finanziato dal Papa San Pio X, al cui nome si intitola, a perenne ricordo e gratitudine.
Il problema delle vocazioni ecclesiastiche e dei Seminari fu presto oggetto delle sollecitudini del Papa. La constatazione che le piccole diocesi non erano in grado di ….
Seminario Arcivescovile Liceale

L’erezione formale del seminario arcivescovile in Catanzaro viene fatta risalire al 1567, subito dopo il concilio di Trento, sotto l’episcopato di Antonio Geraldini. Prima di tale anno la maggior parte dei chierici veniva istruita dai padri Gesuiti. Per la povertà della mensa vescovile e del clero, il seminario fu presto chiuso e la formazione del clero ritornò ai padri Gesuiti.Nel 1592 una lettera dei cardinali …
Museo Diocesano di Catanzaro

“L’amico si rallegra con l’amico, nella felicità” (Sir.37,4); così dice la Scrittura. E io vivo questa gioia oggi, perché sono qui come amico del caro vostro Arcivescovo, che si rallegra per un giorno di felicità di questa Archidiocesi e di questa Città.
Oggi è come se questa Chiesa nobile avesse un soprassalto di memoria; oggi sono le pietre e sono le vestigia della Chiesa di Catanzaro che gridano …
Biblioteca Arcivescovile “A. Lombardi”

La Biblioteca arcivescovile “Antonio Lombardi” è stata istituita, con decreto arcivescovile di mons. Antonio Cantisani, il 28 gennaio 1999. Essa ha svolto nel corso di questi primi anni dalla sua istituzione un consistente impegno di diffusione della cultura e di promozione della lettura. La collezione libraria proveniente in gran parte dalla Biblioteca del Seminario Arcivescovile, nella …

Archivio Storico Diocesano

L’Archivio Storico Diocesano nelle sue due sedi di Catanzaro e di Squillace è stato istituito con decreto vescovile il 10 Ottobre 1999 da S.E. Mons. A. Cantisani ed è, attualmente, in fase di riordino. Riguardo la sede di Catanzaro, per un pesante bombardamento avvenuto nell’agosto del 1943 che colpì il centro storico della città, il materiale librario e documentario, rimasto per molto tempo